Da 200 a 2000 metri con il CAI di Tolmezzo – versioni PDF

A. Cella con il nuovo cartello per il monte Amarianute, sullo sfondo il deus ex machina Benzoni.

Visto il successo della serata di presentazione di venerdì 17 novembre, durante la quale abbiamo distribuito quasi 500 copie del libro, vi ricordiamo che sia il libro che la relativa cartina sono disponibili su questo sito in formato PDF pronti all’uso:

http://caitolmezzo.it/da200a2000m.pdf
http://caitolmezzo.it/da200a2000m-cartina.pdf

E’ disponibile anche la cartina relativa ai sentieri tabellati in collaborazione con il Comune di Tolmezzo per “Tolmezzo Città Alpina 2017”, quelli segnati bianco/verde:
http://caitolmezzo.it/sentieri-tolmezzo-citta-alpina.pdf

Vi ricordiamo che le due iniziative, libro e sentieri Tolmezzo città alpina si intersecano, ma non sono la stessa cosa.
I sentieri descritti nel libro per la maggior parte non sono segnati sul terreno e questa era la premessa iniziale, portare le persone a percorrere tracce conosciute o poco note senza alterare in alcun modo lo stato delle cose, permettendo a tutti di ritagliarsi il loro piccolo angolo di avventura dietro casa.
I sentieri di Tolmezzo città alpina invece collegano Tolmezzo e frazioni e le frazioni tra loro e sono segnalati con pali e cartelli ai bivi e con vernice bianco/verde lungo l’itinerario.

Ci raccomandiamo di leggere con attenzione le descrizioni presenti nel libro relative ai sentieri, valutate bene le difficoltà e soprattutto non sottovalutate quanto indicato, specie per quanto riguarda l’evidenza della “traccia” sul terreno. Per motivi di interesse storico e culturale sono stati inseriti anche sentieri che in alcuni tratti richiedono l’uso del GPS per essere portati a temine a meno che non si conosca a menadito la zona.

Da 200 a 2000 metri con il CAI di Tolmezzo

Libro “Da 200 a 2000 metri con il CAI di Tolmezzo” – pdf

Venerdì 17 novembre, alle ore 18, al cinema David di Tolmezzo, si terrà la presentazione del volume

Da 200 a 2000 metri con il CAI di Tolmezzo

pubblicazione realizzata dalla locale sezione del Club Alpino Italiano.

Ad arricchire l’appuntamento, contribuiranno anche le proiezioni di alcuni filmati, tra cui l’anteprima assoluta del video promozionale di Tolmezzo Città Alpina 2017.

Il libro, cui è abbinata un’aggiornata cartina, sarà distribuito gratuitamente ai partecipanti, uno a testa, fino a esaurimento della fornitura della serata.

 

Successivamente sia il libro che la cartina saranno disponibili online in versione PDF, pronto per la stampa o per la consultazione offline.
Il libro è provvisto di comodi QR Code per raggiungere sia la versione PDF che i singoli tracciati GPX di ognuna delle escursioni.

La pubblicazione, frutto del lavoro di diversi volontari, è stata pensata per scoprire o riscoprire gli itinerari che si possono percorrere a piedi nei comuni di Amaro, Cavazzo, Tolmezzo e Verzegnis. Da quelli più noti a quelli meno conosciuti e proprio per questo estremamente interessanti.
Siamo certi che con i suoi 54 percorsi il libro saprà risvegliare la curiosità delle persone che amano la montagna, noi abbiamo messo il massimo impegno per confezionare il tutto, a voi ora non rimane che andare a camminare, ed eventualmente fornirci suggerimenti per la seconda edizione.

Geochiacchierata Bivera

Geochiacchierata Bivera – pdf

Giovedì 9 novembre 2017, dalle ore 20.30

presso la sala conferenze del Museo Geologico della Carnia, ad Ampezzo,
si terrà un incontro dedicato alla conoscenza del geosito del monte Bivera.

Durante la serata è prevista una “geochiacchierata” accompagnata da una videoproiezione.

Verrà proiettato il documentario “Bivera e dintorni”, commentato dal vivo dall’autore Ivo Pecile (SentieriNatura). Le immagini, realizzate anche con un drone, porteranno gli spettatori direttamente sulle cime dei monti Bivera e Clapsavon, per una scoperta del geosito a 360°.

A seguire, il geologo Giuseppe Muscio dialogherà con l’urbanista Marino Pavoni sui principi, di legge e di buon senso, necessari per la buona gestione del patrimonio geologico.

In conclusione verrà proiettato un documentario dedicato all’Anello delle Dolomiti Friulane.

Nel corso della serata il Museo Geologico della Carnia e la mostra temporanea dedicata al geosito del monte Bivera saranno aperti al pubblico.

L’ingresso al Museo, alla mostra e alla “geochiacchierata” è libero.

Per Info:
Geoparco Transfrontaliero delle Alpi Carniche
tel: 0433 48 77 79

31° Congresso Accompagnatori di Alpinismo Giovanile

31° Congresso Accompagnatori di Alpinismo Giovanile – Veneto – Friuli Venezia Giulia

Tolmezzo 29 Ottobre 2017

Congresso AAG – pdf

con tema:
Ragazzi, accompagnatori, genitori, sezioni, commissioni, scuole. Una moltitudine di attori dell’Alpinismo Giovanile cercano ogni giorno il modo migliore di scambiarsi informazioni per condividere la passione per la montagna e per organizzare le attività in ambiente“.

interverrà Luca Calzolari:

  • Comunicare, relazione bidirezionale: comunicare efficacemente ed essere efficacemente raggiungibili. Chi me lo fa fare? Vantaggi e fatiche di una buona comunicazione.
  • I canali di comunicazione sono diversi. Imparare a conoscerli, scegliere quelli più adatti ed usarli in modo appropriato (carta stampata, e-mail, sito Internet, Facebook, Whatsapp, Telegram, Twitter)
  • Il tema della privacy nell’uso delle immagini e dei dati dei minori su Internet, social e sistemi di messaggistica.

Il congresso è dedicato ai soli operatori, perciò è a porte chiuse.