Rifugio Fratelli De Gasperi

RIFUGIO FRATELLI DE GASPERI

RIFUGIO FRATELLI DE GASPERI (VAL PESARINA, Foto A. Cella)

Il rifugio fratelli De Gasperi si trova in comune di Prato Carnico, in provincia di Udine; è situato alle pendici della verticale costiera rocciosa delle Dolomiti Pesarine, sul panoramico terrazzo prativo di Clap Grande.

Apertura: giugno – ottobre

Contatti

tel: 0433.69069
Email: rif.degasperi@iol.it
Gestione Nilo Pravisano
via Aosta, 34/5, 35142 Padova
tel: 0432.580452
cell: 049.8766324

Storia

I lavori di ristrutturazione del 1995 hanno reso il rifugio più confortevole, proseguendo lo sviluppo del primo ricovero costruito nel 1925, subito ampliato nel 1930 ed incendiato nel 1945 dalle milizie cosacche che avevano occupato la Carnia al seguito delle truppe del III Reich (nell’occasione vennero trucidati tre valligiani). È dedicato ai fratelli Giuseppe, Luigi Callisto e Giovanni Battista, alpinisti friulani appartenenti alla S.A.F., di cui il CAI Tolmezzo era allora Sottosezione. Giuseppe De Gasperi perì in parete sul monte Civetta nel luglio 1907, i fratelli caddero al fronte durante la grande guerra.

Caratteristiche ed informazioni

È un edificio di cinque piani in muratura e legno di proprietà del CAI di Tolmezzo. È aperto dal 20 giugno ad ottobre/novembre, e dispone di 28 vani complessivi, di cui due per la ristorazione e diciotto attrezzati per il pernottamento. Teleferica bagagli dall’Albergo Pradibosco; Cappelletta Alpina dedicata a Maria Ausiliatrice; Campo di bocce; Percorsi naturalistici e piccolo Orto botanico

Accessi

Dalla Val Pesarina, Bar Centro Fondo (parcheggio m 1.236) per sentiero n° 201, dislivello m 550, ore 1.30.
Dalla S.S di Forcella Lavardêt, Val Pesarina, dopo la località Pian di Casa (deviazione m 1.423) per strada forestale fino a malga Mimojas (m 1.623) e da qui per i sentieri 201 e 203 al rifugio in ore 1.45.
Da Sappada per sentiero n° 316, partendo da Granvilla attraverso il Passo Siera in ore 3.30.

Ascensioni

“Ferrata dei 50” (ore 6-7 EEA)
Via normale attrezzata al Creton di Culzêi (2.460 m)
Via normale al Clap Grant (2.487 m)
Via normale alla Torre Sappada (2.442 m)
Tutte le pareti dei Clap con innumerevoli vie di arrampicata di varia lunghezza e difficoltà.
Palestre didattiche ed attrezzate di arrampicata nei pressi del rifugio.

Traversate

A Sappada per sentiero attrezzato “Regolo Corbellini” attraverso il Passo Siera (sentiero n° 316 ore 3), oppure per Passo Elbel (n° 201-315-314 ore 4,30), o per Forca dell’Alpino (EE n° 232-317 ore 4,30)
Punto Tappa dell’Alta via n. 6 delle Dolomiti (dei Silenzi)
Punto Tappa del Carnia Trekking e della Via delle Malghe.

[spunti dalla pagina di wikipedia redatta anche dal gestore Nilo Pravisano]

Documentario di Ivo Pecile di SentieriNatura sull’anello del rifugio de Gasperi, compiuto assieme al CAI di Tolmezzo e completo delle interviste sul posto.