Geologia sotto le stelle

Geologia stelle – jpg

Volentieri rilanciamo questa iniziativa del Geoparco delle Alpi Carniche e vi riportiamo il loro invito, merita davvero…

A “Geologia sotto le stelle” anche un frammento di Luna

Sesta edizione per la serata a tema tra la terra e il cosmo organizzata in occasione della notte di San Lorenzo

Sabato 10 agosto – Arta Terme (UD)

Un frammento di Luna è il reperto d’eccezione che sarà esposto in occasione della sesta edizione di “Geologia sotto le stelle”, l’evento organizzato dal “Geoparco delle Alpi Carniche” per sabato 10 agosto ad Arta Terme (Hotel Savoia). La serata, dedicata alle scienze della terra per avvicinarsi, divertendosi e sperimentando, ai temi della geologia e dell’astronomia, ritorna con molte sorprese dedicate alla scoperta della geologia “extraterrestre”, le acque sulfuree e i fenomeni erosivi tipici della zona di Arta.

Il materiale lunare, in particolare, potrà essere apprezzato nell’ambito della mostra “Viaggiatori del cosmo-meteoriti & Co”, esposizione dedicata al cosmo e alle esplorazioni spaziali che sarà allestita appositamente nel capoluogo carnico grazie alla collaborazione del Museo di Storia Naturale e Archeologia di Montebelluna (TV).

Dopo la visita alle terme di Arta (ore 18), per scoprire le proprietà benefiche, note fin dall’antichità, dell’acqua sgorgante dalla Fonte Pudia, la serata divulgativa entrerà nel vivo: dalle 20.30 la geologa planetaria Monica Pondrelli dell’International Research School of Planetary Sciences dell’Università di Pescara illustrerà scoperte e curiosità delle esplorazioni su Marte mentre i più piccoli potranno vestire i panni di esperti astronauti con le proposte di “Astrogiochiamo”. Diversi esperti dislocati in specifiche postazioni saranno a disposizione del pubblico per soddisfare curiosità sui temi più diversi: rocce e fossili dell’area di Arta e dintorni, minerali e meteoriti, acque che scorrono e modellano…attraverso dimostrazioni pratiche e reperti minerari.

Immancabile, nella notte di San Lorenzo, l’osservazione della volta celeste che ad Arta, per “Geologia sotto le stelle” si farà in modo speciale: immersi nel cosmo proiettato sulla volta di un planetario o direttamente all’aperto, grazie al telescopio e alle spiegazioni degli appassionati astrofili dell’associazione Calma.

Arricchiscono il programma un mercatino del libro con la “La libreria” di Cividale del Friuli e un fornito punto ristoro a cura della Pro Loco locale. Apposite mappe consegnate ai partecipanti consentiranno di guidarli tra le tante proposte della serata che si terrà anche in caso di pioggia (la partecipazione è libera, gratuita, non prevede iscrizioni).

Per chi, poi, la domenica successiva si sentirà ancora in forze, alle ore 9.00 ritrovo nella piazza del Municipio ad Arta Terme per una geoescursione ai Campanili del Lander, suggestivi torrioni in roccia frutto dell’instancabile azione modellatrice dell’acqua in una nicchia di frana che circa 10.000 anni fa ha interessato i versanti dei Monti di Rivo e Cucco. L’escursione, anch’essa gratuita ma con prenotazione obbligatoria, è dell’intera giornata, su sentiero escursionistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *